Home Notizie Luca Galeasso riceve il Premio Internazionale per l'Innovazione dell'Europa Sostenibile
Premio Internacional europeo

Luca Galeasso riceve il Premio Internazionale per l’Innovazione dell’Europa Sostenibile

Il 24 ottobre 2023 Luca Galeasso, project manager del Parco Tecnologico Ambientale Enviroment Park, con sede a Torino, ha ricevuto il Premio Internazionale Europa Sostenibile del Gruppo San Valero, consegnatogli da Beatriz Giner, vicerettore alla ricerca dell’Università San Jorge e da Silvia Carrascal, vicerettore alla strategia educativa e all’internazionalizzazione dell’Università San Jorge.

Premio Internazionale MHL

Il premio, assegnato dal Gruppo San Valero in occasione del suo 70° anniversario, mira a valorizzare le iniziative e i progetti europei sviluppati in un’ottica di innovazione, formazione e sviluppo sostenibile nell’ambito dell’Unione Europea. Il premio è stato ritirato da 5 persone che con le loro prestazioni, il loro coinvolgimento e il loro valore personale hanno contribuito a facilitare e arricchire il lavoro e la proiezione internazionale in tutti questi anni.
Luca, durante il suo discorso di ringraziamento per aver ricevuto il premio, si è rivolto alla platea, sottolineando il valore aggiunto di avere partner professionali come il Gruppo San Valero. Ha inoltre fatto riferimento al fatto che “nel nostro parco tecnologico siamo orientati alla ricerca e al trasferimento di conoscenze tra università e azienda, rispondendo alla domanda del mercato”.

Ha concluso il suo intervento presentando il progetto che Environmental Park sta sviluppando insieme ad altri partner europei, tra cui il Gruppo San Valero, il progetto Multilevel Hybrid Learning. Un modello innovativo che promuove lo sviluppo delle abilità e delle competenze acquisite nella formazione professionale per rafforzare la formazione orientata all’occupazione in nuove specialità e profili professionali associati alla trasformazione del mercato del lavoro.

MHL Premio Internazionale

L’evento, che ha visto la partecipazione di oltre 100 persone, ha fatto da altoparlante per questo progetto europeo, facendo riferimento al nuovo modello di formazione che si sta sviluppando, suscitando grande interesse tra tutti i partecipanti per il riferimento allo sviluppo di competenze professionali adeguate alla realtà del mercato del lavoro.

Share:

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *